mercoledì 14 gennaio 2009

Come acquisire un video da VHS

Per prima cosa bisogna avere una scheda di acquisizione che può essere sia interna (inserita nello slot PCI) oppure esterna (collegata tramite porta USB).

Nel caso si usa la scheda interna bisogna collegare, ovviamente, il video registratore alla scheda, dietro al video con la presa scart, e sulla scheda di solito jack RCA per il video e jack (come quello delle cuffie per intenderci) per l'audio.

Di solito c’è un piccolo filo con due jack da usare come ponte audio dalla scheda di acquisizione all'ingresso della scheda audio del pc per sentire l'audio mentre si acquisisce (si può anche vedere sullo schermo il filmato mentre lo si acquisisce).

Quando si acquista la scheda di acquisizione, di solito, ci mettono qualche programma per acquisire, ma io preferisco divx2dvd perché ha un impostazione di fermare la registrazione su pc a filmato finito, per esempio sapendo che un filmato dura un ora e mezza lo si imposta che dopo un ora e mezza l'acquisizione deve bloccarsi, in modo che non stiamo ad aspettare che finisce per poi bloccarlo, altrimenti continua a registrare anche quando il filmato è finito occupando spazio inutilmente sul nostro hard disk.

Tra i programmi che conosco questo è l'unico che offre questa possibilità. L'unica cosa che non mi piace di questo programma è che quando si converte il filmato in dvd mette di default il menù all’ inizio, cosa che di solito non serve se il filmato è unico.

I programmi di solito acquisiscono in avi o mpeg (mpg) in modo da fare montaggi, tagli aggiungere scritte ecc.

Per fare tagli, aggiunte di scritte, effetti ecc io uso pinnacle 9 oppure 10 (anche chiamati studio 9 e studio 10) ma esistono versioni precedenti e successive, anche se al momento l'ultima versione è la 12.

Una volta fatto il tutto bisogna convertirlo in dvd e ciò è possibile farlo con pinnacle o con nero vision o dal mio preferito ulead video studio 10 (ovviamente esistono versioni precedenti e successive, oggi l ultima è la 11.5) .

Per questi lavori è consigliabile un computer potente perchè il lavoro di conversione o le varie modifiche richiedono un sacco di tempo quindi più è potente più veloce sarà il lavoro.

Alcuni consigli

1) Si può usare anche un vecchio pentium 4 2000 mhrz o equivalente della amd con un giga di ram ma ormai non li fanno più ma si trovano usati

2) Su computer come quelli descritti in precedenza consiglio di lasciarci windows xp e non mettere vista perchè è pesante e rallenta il pc quindi rallenta il lavoro, e per di più installare meno programmi possibili per non appesantire il tutto, (hard disk ram e processore).

3) Avere un hard disk capiente, almeno 40 giga bastano per fare lavori di un video alla volta di massimo 3-4 ore di buona qualità.

4) Se avete la possibilità di avere un processore dual core almeno 6000 mhrz o addirittura un quad core vi consiglio di metterci windows vista con almeno 4 giga di ram e andrete alla grande, poichè con windows xp non si sfruttano a pieno questi processori.

Nessun commento:

Posta un commento