martedì 13 ottobre 2009

Microsoft già al lavoro su Windows 8: sarà a 128 bit

Un dipendente di Microsoft ha svelato di essere al lavoro sul supporto ai 128 bit da parte dei kernel di Windows 8 e Windows 9.

La diffusione dei processori a 64 bit procede estremamente a rilento, almeno in ambito consumer, ma Microsoft non ha intenzione di farsi trovare impreparata: Windows 8, il sistema operativo che succederà a Windows 7, sarà già in grado di supportare i 128 bit.

Questo è almeno quanto si dice in Rete a partire dal profilo di Robert Morgan, Senior Research & Development at Microsoft, su LinkedIn; inutile cercarlo ora, però: non appena l'attenzione del mondo si è concentrata su quella citazione dei 128 bit le indiscrezioni sono sparite.

Da quel poco che si sa Microsoft è già al lavoro su Windows 8, e questo è anche normale: Windows 7 sta per uscire - mancano meno di due settimane al lancio - e l'azienda deve pensare al futuro.

Lascia tuttavia un po' perplessi pensare che un sistema operativo la cui uscita è prevista per il 2012 integri già il supporto ai 128 bit quando oggi, a tre anni di distanza, i 64 bit non sono così diffusi.

D'altra parte Microsoft ci ha già abituati a grandi annunci poi smentiti dalla pratica: era almeno dai tempi di Windows NT 4 che si aspettava il filesystem rivoluzionario che ultimamente ha preso il nome di WinFS, poco prima di cadere nuovamente - e stavolta per sempre - nell'oblio.

Il supporto ai 128 bit in Windows 8 - sempre che venga confermato - sembra comunque indicare una direzione precisa: Microsoft ha intenzione di accelerare per quanto le è possibile l'abbandono dei 32 bit. Non a caso Windows Server 2008 R2 è disponibile soltanto in versione a 64 bit.

Microsoft sta lavorando anche su una versione del sistema posta ancora più avanti nel futuro: per ora la si può chiamare soltanto Windows 9.

Dal profilo di Morgan si apprende anche che a Redmond hanno intenzione di collaborare con alcuni partner principali: Inte, Amd, Hp e Ibm.

Morgan è direttamente impegnato a lavorare sulla "compatibilità dell'architettura a 128 bit con i kernel di Windows 8 e Windows 9" garantendo la compatibilità all'indietro con le attuali istruzioni IA-64.

Fonte: zeusnews

Visita Sponsor:

Calcio Napoli Web – Il Blog Sul Calcio Napoli:
http://calcionapoliweb.blogspot.com

Nessun commento:

Posta un commento